Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

Sepoltura in struttura muraria (Tumulazione): tipologie

Sepoltura in struttura muraria (Tumulazione): tipologie
Le sepolture in loculo o tombe di famiglia sono concesse esclusivamente in presenza di una salma da collocarvi, in celletta in presenza di resti mortali o ceneri.

Il diritto di sepoltura e i rinnovi sono possibili a norma di quanto previsto dal Regolamento comunale, fatto salvo quanto disposto dai singoli contratti di concessione.

Il periodo ordinario di tumulazione è di anni 30, se non previsto diversamente dai singoli contratti di concessione. Prima di tale periodo le salme non possono essere estumulate, se non su disposizione dell’Autorità giudiziaria o del Sindaco.

Tipologia di sepoltura in struttura muraria

Durata

Loculi per la tumulazione individuale

30 anni non rinnovabile

Loculi singoli appaiati o sovrapposti per coniugi,o per familiari fino al 2° grado di parentela. Età richiesta per la persona a cui è destinato il 2° loculo: anni 70.

30 anni, rinnovabile per il periodo di tempo necessario a concludere il ciclo 30ennale di tumulazione

Cellette ossario e nicchie per tumulazione di cassette di resti mortali o urne cinera­rie

10, 30 o 50 anni, rinnovabili per anni 30.

Tombe di famiglia: esclusivamente per le sepolture esistenti a più di 2 posti.

  • A 3 posti 50 anni.
  • A più di 3 posti 90 anni.
  • 30 anni nel caso vi fosse tumulazione di feretri contemporanea in tutti i loculi.
  • Rinnovabili per il periodo di tempo necessario a concludere il ciclo 30ennale di tumulazione.

Qualsiasi altra struttura muraria preesistente, destinata alla sepoltura, non meglio specificabile, ma tuttavia non in contrasto con i criteri di costruzione e di tumulazione previsti dalla normativa nazionale, nonchè dal Regolamento comunale.

Durata a seconda delle tipologie prima descritte

Sepoltura provvisoria in loculo, destinati a cadaveri di persone residenti nel Comune, non destinate alla tumulazione o inumazione nei cimiteri comunali, in attesa di cremazione o per motivi diversi dall’inumazione o tumulazione.

Massimo 90 giorni

Trasparenza

Per ottenere informazioni sulla TRASPARENZA: norme e tempi dei procedimenti, privacy, accesso agli atti e strumenti di tutela per i cittadini - CLICCA QUI.