Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

CONTRIBUTI PER SOSTITUZIONE DI SERRANDE E INSTALLAZIONE DI SISTEMI ANTINTRUSIONE

APPROVATO IL BANDO PER L'EROGAZIONE DI FINANZIAMENTI A FAVORE DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI O ARTIGIANALI DI SERVIZIO PER LA SOSTITUZIONE DI SERRANDE E L'INSTALLAZIONE DI SISTEMI ANTINTRUSIONE E VIDEOSORVEGLIANZA - ANNO 202O

In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n.  91 del 6/7/2020, eseguibile ai sensi di legge, ed alla propria determinazione n. 365  del  14/07/20209 si rende noto che è prevista l’erogazione di finanziamenti in conto capitale a favore delle attività commerciali ed
artigianali di servizio operanti nel Comune di Mirandola secondo le modalità dettagliate nel bando.

A - SPESE FINANZIATE
Sono finanziati gli interventi attuati nei locali degli esercizi commerciali o artigianali di servizio, iniziati nel corso del 2020 e conclusi entro il 28/02/2021.

C – BENEFICIARI

Possono inoltrare domanda per l’erogazione del finanziamento:
1. i titolari o i legali rappresentanti delle aziende commerciali o artigianali di servizio;
2. i proprietari di negozi o di locali dove attualmente sia esercitata un’attività commerciale o artigianale di servizio.
La domanda dovrà essere presentata direttamente da chi effettua l’intervento sostenendone gli oneri.
Non possono ottenere il finanziamento
• le attività di “compro oro”
• le imprese che abbiano installato o che intendano installare apparecchi da gioco con vincita in denaro.
• le imprese che non risultino più in attività al momento della richiesta;
Le imprese partecipanti, a pena di esclusione, devono necessariamente possedere i seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:
• essere iscritte al Registro delle Imprese o all’Albo Artigiani delle Camera di commercio territoriale competente alla data di presentazione della domanda;
• essere in regola col pagamento dei tributi comunali;
• essere in regola con i permessi e titoli abilitativi per l’esercizio della/delle attività;
• essere in situazione di regolarità contributiva attestato dal DURC o avere in corso un piano rateizzato di rientro;
• non essere sottoposte a procedure di liquidazione (compresa liquidazione volontaria), in stato di fallimento o di qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente, come rilevabile dalla visura camerale dell’impresa;
Le domande, devono essere presentate entro il 31 dicembre 2020.

Consulta il BANDO