Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

AUDITORIUM MONTALCINI COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA

AUDITORIUM MONTALCINI COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA
AUDITORIUM MONTALCINI COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA
Spettacolo teatrale

All'Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola la commedia di Dario Fo e Franca Rame Coppia aperta… quasi spalancata interpretata da Chiara Francini e Alessandro Federico e diretta da Alessandro Tedeschi

Lo spettacolo in programma martedì prossimo 12 novembre alle ore 21.00 inaugura la Stagione 2019/2020 curata per il quinto anno consecutivo da ATER - Associazione Teatrale Emilia Romagna, Circuito Regionale Multidisciplinare

Una irresistibile commedia all’italiana che racconta la tragicomica storia di una coppia di coniugi, figli del Sessantotto e del mutamento della coscienza civile del Bel Paese. Con Coppia aperta… quasi spalancata di Dario Fo e Franca Rame diretto da Alessandro Tedeschi – della Compagnia Carrozzeria Orfeo - e interpretato dalla nota attrice di cinema teatro e tv nonché scrittrice Chiara Francini e da Alessandro Federico inaugura martedì prossimo 12 novembre alle ore 21.00 la Stagione Teatrale 2019-2020 dell’Auditorium Rita Levi Montalcinidi Mirandola curata da ATER - Associazione Teatrale Emilia Romagna Circuito Regionale Multidisciplinare, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Mirandola.

Lo spettacolo scritto nel 1983 e diventato negli anni un grande classico è prodotto da Pierfrancesco Pisani e Isabella Borettini per Infinito Teatro in collaborazione con Argot Produzioni; collaborazione alla regia e musiche Pierluigi Pasino e Massimiliano Setti; aiuto regia Rachele Minelli; scenografia Katia Titolo, costumi Francesca Di Giuliano, Paolo Isoni veste Chiara Francini; luci Alessandro Barbieri. Un ringraziamento particolare a Lisa Corti.

Antonia è sposata da tempo con un uomo che non la ama più. È costretta ad accettare continuamente relazioni extraconiugali da parte del marito, un fautore della "coppia aperta". Inizialmente, la donna prova tristezza, arrivando ad ipotizzare il suo suicidio; poi si rende conto di essere ancora giovane e dunque pronta per iniziare una nuova vita. Proprio quando ha strada libera, il marito comincia ad essere geloso e impedirle di continuare una storia con un fisico, candidato Premio Nobel.

Coppia aperta...quasi spalancata porta in scena la psicologia maschile e la relativa insofferenza al concetto di monogamia. L’evoluzione del matrimonio borghese è visto alla luce delle riforme legislative degli anni Settanta e le trasformazioni dei nuclei familiari e del loro andamento del punto di vista socioantropologico. La commedia ha rappresentato uno degli spettacoli più popolari degli anni Ottanta in Italia, e in Germania ha riscosso un tale successo da essere proposta in ben 30 teatri contemporaneamente.