Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

EMERGENZA CORONAVIRUS BUONI SPESA RIVOLTI A CITTADINI BISOGNOSI PER ACQUISTARE BENI DI PRIMA NECESSITÀ

EMERGENZA CORONAVIRUS BUONI SPESA RIVOLTI A CITTADINI BISOGNOSI PER ACQUISTARE BENI DI PRIMA NECESSITÀ
EMERGENZA CORONAVIRUS BUONI SPESA RIVOLTI A CITTADINI BISOGNOSI PER ACQUISTARE BENI DI PRIMA NECESSITÀ
L'assegnazione continuerà fino al 31 luglio 2020. Sono destinati a persone in difficoltà, private della propria fonte di reddito, causa Covid-19. Il numero di buoni fino ad oggi distribuiti.

DISTRIBUZIONE BUONI SPESA: AGGIORNAMENTO AL 21 luglio 2020:

- 705, i nuclei famigliari che ne hanno beneficiato al momento;

- 6.855, i buoni distribuiti, per un valore di 102.825 euro.

Proseguirà fino al 31 luglio 2020 la distribuzione dei buoni spesa che potranno essere utilizzati, una volta ritirati (per il ritiro occorre recarsi in municipio) negli esercizi sotto indicati, fino al 10 agosto 2020. 

 

Si ricorda che: sui buoni spesa, la validità è certificata dall'ologramma posto a destra. Restano comunque validi quelli distribuiti nelle giornate di sabato 4 aprile e lunedì 6 e martedì 7 aprile 2020. I buoni spesa sono destinati prioritariamente a cittadini e famiglie in difficoltà. 


Quali sono gli esercizi che accettano i BUONI SPESA?

Elenco degli esercizi

 

LA MISURA DI SOSTEGNO AI NUCLEI FAMIGLIARI ED AI CITTADINI IN DIFFICOLTA'

In forza dell’emergenza creata dal contagio da Coronavirus e sulla base di quanto disposto nell’ordinanza n. 658 del 28.3.2020 firmata dal Capo Dipartimento di Protezione Civile, il Comune di Mirandola ha adottato una misura di sostegno, a beneficio delle famiglie e dei cittadini in difficoltà che, a causa del Coronavirus hanno perso la propria fonte di reddito. Una misura straordinaria di sostegno che consiste nell’attribuzione di buoni spesa da utilizzare presso gli esercizi commerciali e le farmacie convenzionati.

Con questi Buoni spesa distribuiti dal Comune sono acquistabili i seguenti prodotti:

•          Prodotti alimentari con esclusione delle bevande alcoliche

•          Prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa con esclusione dei cosmetici e dei generi di maquillage

•          Prodotti igienici ed alimenti per bambini e neonati

•          Prodotti parafarmaceutici e farmaci

•          Abbigliamento per bambini sino a 2 anni di età(Si ricorda che l'acquisto di biancheria intima e abbigliamento per bambini sino a 2 anni di età non può essere effettuato direttamente presso i negozi, anche nel caso di supermercati o ipermercati. Il cliente può solamente chiedere la consegna dei prodotti che dovranno essergli recapitati presso il proprio domicilio. Per tale motivo nei negozi che non effettuano  consegne a domicilio non è possibile utilizzare i buoni spesa erogati dal Comune per l'acquisto di biancheria intima e abbigliamento per bambini sino a 2 anni di età)

•          Biancheria intima

•          Ricariche telefoniche

 

Ogni buono spesa  - riconoscibile da un ologramma posto a destra - è di importo pari a 15 euro e verrà erogato con le seguenti modalità

Persona sola - buoni spesa di importo pari a 60 euro 

2 Persone - buoni spesa di importo pari a 60 euro +  45 euro 

3 Persone - buoni spesa di importo pari a 60 euro + 45 euro + 30 euro

Più di 3 Persone - buoni spesa di importo pari a 60 euro + 45 euro + 30 euro, per ogni componente del nucleo famigliare 

 

Le somme di cui sopra sono concesse fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Dato quindi l'elevato numero di richieste esaudite fino ad oggi ed al fine di soddisfare chi ne necessita, ma che fino ad ora, non ha potuto beneficiarne, I BUONI SPESA VERRANNO DESTINATI PRIORITARIAMENTE AI NUCLEI FAMIGLIARI ED AI CITTADINI CHE ANCORA NON LI HANNO RICEVUTI.


Come fare ad ottenere i BUONI SPESA?


1) presentandosi allo sportello Sociale in via Giolitti 22:

il cittadino interessato può presentarsi allo sportello in via Giolitti 22,  munito di mascherina protettiva, con il modulo di autocertificazione - SCARICABILE  QUI  debitamente compilato, sottoscritto e con allegata fotocopia della Carta di Identità. Contestualmente alla presentazione della domanda fatte le apposite verifiche, sarà consegnato all’interessato il Buono spesa settimanale cui ha diritto. Si ricorda che: l’accesso alla sede comunale sarà limitato a poche persone per volta nel rispetto delle norme, si invitano pertanto i cittadini a rispettare il turno e le distanze di sicurezza interpersonali di almeno un metro. Si ringrazia fin da ora per la collaborazione.

oppure

2) I buoni spesa possono essere richiesti online a questo link  MODULO PER LA RICHIESTA DI BUONI SPESA  è il modulo digitale per richiedere un appuntamento per le richieste di buoni spesa in caso di PRIMA RICHIESTA 

3) I cittadini, che hanno già richiesto e ricevuto i buoni spesa almeno una volta, possono rinnovare la richiesta una seconda ed ultima volta, richiedendo un appuntamento allo sportello Sociale, mediante il MODULO PER IL RINNOVO DELLA RICHIESTA DI BUONI SPESA. Allo sportello occorrerà presentare l'estratto di tutti i conti correnti e l'ultima busta paga di tutti i componenti del nucleo famigliare o l'eventuale Partita IVA, in caso di lavoratori autonomi.

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi al numero 0535.29644 oppure inviare una mail a servizi.sociali@comune.mirandola.mo.it.