Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

EMERGENZA CORONAVIRUS REGOLARE LA PULITURA E IL LAVAGGIO DELLE STRADE

EMERGENZA CORONAVIRUS REGOLARE LA PULITURA E IL LAVAGGIO DELLE STRADE
EMERGENZA CORONAVIRUS REGOLARE LA PULITURA E IL LAVAGGIO DELLE STRADE
Non è necessaria la disinfezione

Al fine di fare chiarezza, in merito ad eventuali interventi di “disinfezione” della rete stradale comunali, il Comune di Mirandola tiene a precisare che NON INTERVERRÀ a riguardo in quanto non necessario.

 

L’ISS (Istituto Superiore di Sanità) con parere espresso il 18 marzo 2020, ha valutato la disinfezione, “quale misura la cui utilità non è accertata, in quanto non esiste allo stato, alcuna evidenza che le superfici calpestabili sono implicate nella trasmissione del Coronavirus CoViD-19.”  

 

Resta confermata la regolare procedura di pulitura e lavaggio delle vie e piazze del territorio – frazioni comprese - come già regolarmente avviene.

 

 SI invita, in merito a leggere il parere espresso dall'ISS e le indicazioni fornite dall'ISPRA.

QUI il parere dell’ISS, “Disinfezione degli ambienti esterni e utilizzo di disinfettanti (ipoclorito di sodio) su superfici stradali e pavimentazione urbana per la prevenzione della trasmissione dell’infezione da SARS CoV 2”

 

QUI le indicazioni tecniche dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), “Indicazioni tecniche del Consiglio del sistema nazionale a rete per la protezione della ambiente (SNPA) relativamente agli aspetti ambientali della pulizia degli ambienti esterni e nell’utilizzo di disinfettanti nel quadro dell’emergenza CoViD e sue evoluzioni”