Accedi al contenuto della pagina Accedi all'albero di navigazione del sito

PERCHÉ IL MERCATINO STORICO DEGLI HOBBISTI É STATO SOSPESO

PERCHÉ IL MERCATINO STORICO DEGLI HOBBISTI É STATO SOSPESO
PERCHÉ IL MERCATINO STORICO DEGLI HOBBISTI É STATO SOSPESO
Le motivazioni

L’Amministrazione comunale di Mirandola intende chiarire rispetto all’annullamento – al momento - per il “mercatino storico degli hobbisti” in programma domenica 8 marzo 2020.

Considerato che, il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 (“Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale”con validità fino al 3 aprile 2020) non pone divieto alcuno per lo svolgimento dei mercati ordinari (considerati alla stregua delle attività commerciali in sede fissa), così non è per eventi, manifestazioni e spettacoli.

Data pertanto la circolare della Prefettura di Modena – Commissione Provinciale di Vigilanza sui Luoghi di Pubblico Spettacolo n. 0018407 del 06/03/2020 “Emergenza epidemiologica da COVID-19.Sospensione manifestazioni, eventi e spettacoli (art. 1, lett. b) del D.P.C.M. 4.3.2020)”, l’Amministrazione comunale ha deciso di seguire le indicazioni in essa riportate a riguardo. Quindi, “in una prospettiva virtuosa di bilanciamento tra il pieno diritto di tenere manifestazioni, eventi e spettacoli e l’esigenza di salvaguardia del bene primario della salute pubblica, in relazione al contingente rischio epidemiologico” è stato annullato lo svolgimento del mercatino storico degli hobbisti nella giornata di domenica 8 marzo 2020 in applicazione degli interventi straordinari per il contrasto ed il contenimento del diffondersi del virus COVID-19.

Questo, considerato che:

-       la frequentazione del “mercatino storico degli hobbisti” della seconda domenica del mese da parte degli utenti, avviene prevalentemente con finalità sociali e di ritrovo, rispetto a quelle dei normali mercati (cioé quello del sabato che si tiene in piazza Costituente);

-       espositori e hobbisti del mercatino storico della seconda domenica del mese variano in occasione di ogni appuntamento, oltre ad avere una provenienza extraterritoriale;