Bando di selezione pubblica per la concessione del diritto di superficie su un’area di proprieta’ comunale

Bando di selezione pubblica per la concessione del diritto di superficie su un’area di proprieta’ comunale ubicata in via dorando pietri, in prossimita’ del centro nuoto comunale, per la realizzazione di ulteriori impianti sportivi

Bando Attivo

Descrizione

Il Comune di Mirandola in esecuzione dell’atto di Consiglio n. 36 del 30.03.2021 e della successiva determinazione dirigenziale n. 197 del 23.04.2021 intende concedere il diritto di superficie su una porzione di area adiacente al Centro Nuoto Comunale, in via Dorando Pietri, facente parte di una più ampia area a verde pubblico a servizio degli impianti sportivi posti nella zona, identificata catastalmente al foglio 136, mappale 149 parte, di circa mq. 2000, meglio individuata nell’allegata planimetria, alle condizioni e secondo le modalità previste dal presente bando. L’area è classificata dal vigente PSC-RUE come “VS - Zone per verde pubblico attrezzato per lo sport - art. 3.1.2 RUE”. Tale classificazione urbanistica è compatibile con la realizzazione di impianti sportivi e prevede, limitatamente a tali usi, un indice di utilizzazione fondiaria dell’area pari a UF max = 0.25 mq/mq ai sensi del comma 6 dell’art. 3.1.2 del RUE vigente. Dovranno inoltre essere rispettati tutti i restanti parametri urbanistici ed edilizi del RUE vigente.


SOGGETTI AMMESSI

Alla presente selezione possono partecipare sia persone fisiche che società in possesso dei requisiti sottoindicati.


ONERI A CARICO DEL CONCESSIONARIO

Relativamente alla concessione, saranno a carico del concessionario:

  1. realizzazione, a propria cura e spese, di tutte le attrezzature e impianti; trattandosi della costituzione di un diritto di superficie, tali impianti diverranno di proprietà del Comune una volta scaduto il termine della concessione;
  2. per l’intera durata della concessione, tutti gli oneri di gestione e manutenzione, ordinaria e straordinaria, nessuno escluso;
  3. tutte le spese relative agli allacci, alla realizzazione degli scarichi delle acque, all’ottenimento dei permessi e altre autorizzazioni necessarie per la realizzazione dell’impianto e per la relativa gestione;
  4. la stipula di idonea assicurazione Rct che sollevi l’Amministrazione comunale da ogni responsabilità e danni verso terzi dall’assolvimento del servizio assunto;
  5. la cauzione definitiva pari ad € 30.720,00 (pari al 10% del corrispettivo complessivo dovuto per la concessione del diritto di superficie) a garanzia degli obblighi contrattuali sopraccitati da presentare al momento della stipula della concessione, precisando che qualora il concessionario non adempia agli obblighi, l’Amministrazione comunale ha facoltà di risolvere l’atto di concessione;
  6. tutte le spese relative alla stipula dell’atto pubblico di costituzione del diritto di superficie;
  7. per l’intera durata della concessione, il pagamento dell’IMU e degli eventuali altri tributi e oneri previsti dalla vigente normativa;
  8. per l’intera durata della concessione, il canone concessorio come da offerta (canone base di euro 12.800,00 iva esclusa, aumentato della percentuale di rialzo contenuto nell’offerta);
  9. per l’intera durata della concessione, prestazioni a favore della comunità come da offerta.

La durata della concessione è stabilita in anni 24 (ventiquattro) decorrenti dalla data del collaudo e dalla messa in funzione degli impianti.

Tipologia del bando
Altro
Destinatari del bando

Cittadini

Imprese

Area responsabile

Tempi e scadenze

29
Apr/21
Data di pubblicazione
17
Jun/21
12:00 - Termine per le richieste di chiarimenti
17
Jun/21
12:00 - Scadenza dei termini per partecipare al bando

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni contattare l’Ufficio Patrimonio del Comune di Mirandola, nella persona del Geom. Silvano Pretto telefono 0355 29706.

Ultimo aggiornamento

29-04-2021 10:04