Salta al contenuto

Buoni spesa per famiglie e persone private del reddito a causa del Covid

Misura straordinaria adottata dall'Amministrazione comunale e destinata all'acquisto di beni di prima necessità

Data:

26-10-2021

Buoni spesa per famiglie e persone private del reddito a causa del Covid

Sono stati ampliati i criteri per l’accesso ai buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità per le famiglie e le persone in difficoltà che a causa del Coronavirus hanno perso la propria fonte di reddito e che, hanno la priorità nel beneficiare di questa misura straordinaria.

Requisiti per l’accesso

Valore Isee non superiore a € 9.360,00 e contestualmente di trovarsi in una delle seguenti situazioni:

- nucleo familiare in uno stato di riduzione della capacità reddituale per:

perdita di lavoro senza ammortizzatori sociali o mancato inizio del lavoro stagionale o perdita del lavoro precario o sospensione/forte contrazione dell'attività di lavoro autonomo o in attesa di ammortizzatori sociali non ancora erogati o interruzione dei tirocini inclusivi, riferito al biennio 2020-2021 debitamente documentate (C2 storico, buste paga, lettera del datore di lavoro ecc);

- nucleo familiare non percettore di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza di importo superiore a € 200 mensili o in cassa integrazione o percettore di altri sostegni o contributi pubblici;

- nucleo familiare composto esclusivamente da ultra 67enni o da soggetti disabili con disabilità pari o superiore a 67%.

Modalità di presentazione della richiesta

La richiesta potrà essere presentata entro il 15 novembre 2021 secondo le seguenti modalità:

ü Compilare e sottoscrivere il modulo scaricabile incluso sotto, allegando anche copia del documento d’identità e inviare all’indirizzo mail servizi.sociali@comune.mirandola.mo.it.

ü Nel caso in cui il richiedente non sia nelle condizioni di poter compilare il modulo on-line potrà contattare lo sportello sociale del Comune di Mirandola al numero 053529644 per un appuntamento.

Documenti necessari

  1. Documento di identità;
  2. Attestazione Isee in corso di validità.


Ritiro dei buoni spesa

L’accoglimento della richiesta dei buoni spesa verrà inviato tramite mail o mediante contatto telefonico contestualmente alle modalità di ritiro presso lo sportello sociale. La concessione dei buoni spesa avverrà fino ad esaurimento dei fondi disponibili sulla base delle richieste pervenute e verranno concessi una tantum.

Composizione dei buoni spesa

Il blocchetto contiene buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità acquistabili presso esercizi commerciali esclusivamente del territorio comunale individuati dal Comune mediante avviso pubblico.

Ogni buono spesa è di importo pari a 15 euro e prevede la seguente assegnazione in base alla composizione del nucleo familiare:

- n. 1 persona n. 28 buoni per un importo complessivo di € 420,00

- n. 2 persone n. 40 buoni per un importo complessivo di € 600,00

- n. 3 persone n. 48 buoni per un importo complessivo di € 720,00

- n. 4 persone n. 56 buoni per un importo complessivo di € 840,00

- n. 5 persone n. 58 buoni per un importo complessivo di € 870,00

Per ogni componente in più oltre € 30,00 cadauno.

I buoni spesa

- sono nominativi e non cedibili a terzi;

- non sono utilizzabili quale denaro e non danno diritto a resto in contanti;

- comportano l’obbligo per il fruitore di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore del buono ed il prezzo dei beni acquistati.

Validita’ dei buoni

I buoni spesa avranno validità fino al 31 dicembre 2021.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 14:08

Questa pagina ti è stata utile?