Salta al contenuto

Proseguono sul territorio comunale i trattamenti contro le zanzare

Protocollo di emergenza sanitaria di UCMAN - Piano zanzare 2022 (allegato 3) - caso di dengue confermato in data 16/09/2022

Data:

17-09-2022

Proseguono sul territorio comunale i trattamenti contro le zanzare

Il Comune di Mirandola avvisa che, a seguito della conferma da parte dell’Azienda USL di Modena di n. 1 caso della malattia Dengue trasmessa tramite le punture della Zanzara Tigre (Aedes albopictus), nei giorni 17-18-19 settembre 2022 continueranno i trattamenti di disinfestazione per emergenza sanitaria contro gli esemplari adulti di Zanzara Tigre per la prevenzione della salute collettiva.

Le vie e le aree interessate dai trattamenti rimangono le seguenti: dal civico 11 di via Borghetto fino all’intersezione con via Mazzone compreso il civico 69.

I trattamenti che proseguiranno rientrano sempre nell’ambito del Piano Regionale di Sorveglianza e Controllo delle Arbovirosi e saranno i seguenti:

  • trattamenti adulticidi a base di sostanze piretroidi nel verde pubblico (vie, parchi ecc.) dalle ore 23.00 in poi;
  • interventi porta a porta in orario diurno presso le abitazioni private (distribuzione alla cittadinanza di materiale informativo, sopralluoghi con eliminazione di focolai rimovibili come secchi e sottovasi, trattamenti larvicidi dei tombini e trattamenti adulticidi a base di sostanze piretroidi nel verde privato).


Si chiede ai cittadini la massima collaborazione per consentire, senza impedimento alcuno, l'accesso alle aree di proprietà privata agli addetti della ditta Cooplar Soc. Cooperativa incaricata dal Comune di Mirandola per l’effettuazione della disinfestazione.

Si indica inoltre, tra le misure di precauzione, la chiusura delle finestre e la sospensione del funzionamento degli impianti di ricambio dell'aria durante le ore notturne in cui si svolgono i trattamenti. Vanno, inoltre, tenuti al chiuso gli animali domestici e devono essere protetti con teli di plastica i loro ricoveri all'aperto e le suppellettili, come ciotole e abbeveratoi. Per consumare frutta e verdura irrorate con insetticidi sarà necessario aspettare alcuni giorni, dovranno essere lavate abbondantemente e la frutta dovrà essere sbucciata. Mobili e giochi per bambini rimasti all'esterno ed esposti al trattamento dovranno essere puliti utilizzando guanti lavabili o a perdere. In caso di contatto accidentale con il prodotto insetticida, lavare abbondantemente la parte del corpo interessata con acqua e sapone.

Si ricorda ai cittadini l'importanza della prevenzione personale con alcuni consigli utili: utilizzare zanzariere per proteggere ambienti domestici e velette per proteggere passeggini e carrozzine; vestirsi con maglie e camicie a maniche lunghe, pantaloni lunghi e colori chiari e indossare calzini e scarpe chiuse; non utilizzare profumi, creme e detergenti profumati, che sono attrattivi per le zanzare soprattutto durante il giorno; utilizzare repellenti cutanei che vanno applicati sulle parti scoperte del corpo, rispettando dosi, modalità ed istruzioni d'uso riportate sull'etichetta del prodotto.

Per continuare la lotta contro le zanzare, ancora di più in questi casi di emergenza, devono proseguire da parte dei cittadini a casa propria, le azioni contro le larve di zanzara come: effettuare la pulizia e lo sfalcio dell’erba, continuare la manutenzione del verde, tenere curati gli spazi di proprietà con particolare attenzione, rimuovere ogni deposito d’acqua piovana che possa favorire la formazione di focolai larvali di insetti ematofagi, rimuovere i sottovasi e i contenitori vuoti dal giardino o dal balcone, coprire i bidoni e le cisterne per l’irrigazione dell’orto, non accumulare pneumatici o altri contenitori che possono raccogliere piccole quantità d’acqua, tenere pulite le fontane, non lasciare i giochi e le piscine gonfiabili piene d’acqua, non abbandonare gli annaffiatoi pieni d’acqua, leggere e seguire l’ordinanza comunale. Solo con la collaborazione di tutti la lotta contro le zanzare porterà a dei buoni risultati: dipende tutto da noi e dalle nostre scelte!

PER INFORMAZIONI:

Comune di Mirandola – Servizio Promozione e Accoglienza Turistica e CEAS “La Raganella”

Tel. 0535.29724-29507 - ceas.laraganella@comune.mirandola.mo.it

Sotto, in allegato e scaricabile, il documento contenente le inidcazioni sui trattamenti per il contrasto alle zanzare.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

17-09-2022 12:09

Questa pagina ti è stata utile?