Salta al contenuto

“Mirandola in love… innamorati di questa città”. Seconda edizione dell’iniziativa pronta ad invadere il centro di cuori rossi – quest’anno coi sonetti d’amore di pico – a sostegno delle attività commerciali

Data:

31-01-2022

“MIRANDOLA IN LOVE… INNAMORATI DI QUESTA CITTÀ”. SECONDA EDIZIONE DELL’INIZIATIVA PRONTA AD INVADERE IL CENTRO DI CUORI ROSSI – QUEST’ANNO COI SONETTI D’AMORE DI PICO – A SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI

Si riempirà di cuori anche quest'anno il centro della Città dei Pico, in vista del prossimo 14 febbraio, la “Festa degli innamorati”. Nelle strade, agli angoli delle piazze, nei negozi… mentre nei pressi di piazza Costituente campeggerà a caratteri cubitali la scritta “Mirandola in Love …Innamorati di questa città”. È un’iniziativa, promossa e sostenuta dall’Assessorato allo Sviluppo del territorio, Promozione ed al Commercio del Comune di Mirandola. “Per il secondo anno consecutivo e dopo il buon esito ottenuto nella prima edizione, nonostante le restrizioni – afferma l’Assessore Fabrizio Gandolfi - abbiamo voluto promuovere in occasione della festività di San Valentino l’iniziativa “Mirandola in Love”. L’intento è quello di potenziare l’attrattività della città e del centro storico, nei confronti dei visitatori e far conoscere anche agli stessi mirandolesi il suo patrimonio storico e culturale. Ma pure, al tempo stesso sostenere le attività commerciali del centro, animandolo al meglio in un periodo ancora molto difficile per la pandemia.”

I cuori che abbelliranno vie ed attività commerciali, dall’1 al 14 febbraio, saranno arricchiti dai versi dei sonetti d’amore dell’illustre concittadino Giovanni Pico, riconducibili a prima del 1486, quando il filosofo si innamorò follemente di Margherita, moglie di Giuliano di Mariotto de’ Medici e la rapì. Dopo quella data, come testimoniato dal nipote Giovan Francesco Pico, gli scritti di Giovanni assumono una severità filosofica e religiosa più austera. Nei Sonetti Pico si muove in un clima metrico consolidato della tradizione italiana vicina a Dante e a Petrarca, dalle quale il futuro filosofo attinge sistemi ritmici trapiantati nella cultura poetica. Le frasi contenute nei cuori, identificheranno un ideale percorso verso il busto di Giovanni Pico posto in Piazza Costituente.

Di fronte al castello sarà posizionata anche la scritta in 3D, “Mirandola in love” - che tanto successo ha avuto dalla scorsa edizione - dove tra un selfie ed una foto ricordo gli innamorati potranno “innamorarsi ancora di più” della storia e della ricchezza culturale di Mirandola. Ma non è tutto: diverse migliaia i volantini rossi a forma di cuore, che i mirandolesi in questi giorni troveranno, nelle cassette postali. Con un invito: “Lo shopping a Mirandola ti premia”, con sorprese e gadget in dono, per quanti si concederanno acquisti nelle attività commerciali mirandolesi, nelle cui vetrine i cuori fanno già bella mostra di sé.

“La Festa di Valentino, così come il Natale, rappresenta un momento importante per tante attività commerciali. L’occasione per una “boccata d’ossigeno”, in un periodo ancora segnato dall’incertezza, anche economica. Da parte nostra c’è tutto l’impegno per sostenere le attività economiche attraverso iniziative che puntano anche ad incrementare l’attrattività e la vivibilità del cuore della città. “Mirandola in Love” va in questa direzione e sarà ripetuta anche negli anni a seguire”, conclude l’Assessore Gandolfi.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

31-01-2022 11:01

Questa pagina ti è stata utile?