Salta al contenuto

Alla scoperta del territorio attraverso tre percorsi ciclabili di varia lunghezza e destinati a tutti: cicloamatori e famiglie

Data:

31-03-2021

MIRANDOLA, ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO ATTRAVERSO TRE PERCORSI CICLABILI DI VARIA LUNGHEZZA E DESTINATI A TUTTI: CICLOAMATORI E FAMIGLIE

Uno sfiora i 44 km, l’altro supera i 31 e poi c’è il terzo di oltre 11. Tutti da percorre in bicicletta per andare alla scoperta del territorio mirandolese. Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie. “Abbiamo la Ciclovia del Sole che tra poco sarà inaugurata e che attraversa il nostro territorio per più di 10 km; Mirandola è rientrata tra i Comuni ciclabili sia nel 2019 che nel 2020, ed è in lizza anche per il 2021; c’è soprattutto la possibilità di pedalare nel verde per andare alla scoperta di quello che offre il territorio dal punto di vista culturale, storico, artistico, ambientale, commerciale e culinario. Non è dunque che un ulteriore passo in avanti quello che abbiamo compiuto con la realizzazione di questi percorsi ciclabili sulla strada della valorizzazione e promozione turistica”, dichiara l’Assessore alla promozione del territorio del Comune di Mirandola Fabrizio Gandolfi.

Con l'impegno di promuovere e realizzare infrastrutture e politiche a favore della bicicletta, è stata ultimata lo scorso fine settimana l’istallazione dei nuovi cartelli riportanti le frecce direzionali dei 3 percorsi ciclabili presenti sul territorio comunale. Come anticipato sono di diversa lunghezza e facilmente individuabili per i colori che contraddistinguono ognuno.

Il primo di questi (indicazione di colore rosa/fucsia) denominato “La valle dei dossi e delle acque”, è un percorso che si estende per 43,7 Km e che partirà dalla stazione ferroviaria di Cividale, luogo in cui incrocerà la Ciclovia del Sole. Il secondo (indicazione di colore blu), denominato “Birdwatching in valle” è di media lunghezza con un'estensione di 31,4 Km e porterà ciclisti e cicloamatori a visitare la stazione ornitologica modenese S. O. M. Il Pettazzurro. L'ultimo (indicazione di colore giallo), denominato “I barchessoni” con una lunghezza di 11,3 Km consentirà di andare alla scoperta e di visitare i 3 barchessoni presenti nelle valli. Per restare in tema barchessoni, a seguito dell’elevato numero relativo ai noleggi delle bici lo scorso anno, il noleggio gratuito è confermato anche per il 2021, mentre è stato previsto l’acquisto di nuove bicilette elettriche, così da averne di più a disposizione dei visitatori e di carretti su cui trasportare i bambini.

“Per questo nuovo traguardo raggiunto – conclude 'Assessore Gandolfi - intendo ringraziare l'intero staff comunale che mi ha supportato nel progetto. Ma al tempo stesso il mio ringraziamento va anche le associazioni sportive che grazie al loro apporto hanno reso possibile l’individuazione dei percorsi e l’installazione dei cartelli: l'Associazione Mountainbike Quarantoli (Polisportiva Quarantolese) e la Società ciclistica mirandolese.”

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

31-03-2021 12:03