Salta al contenuto

Atto vandalico perpetrato alle scuole “Don Riccardo Adani”

Data:

02-09-2022

GLI AUTORI HANNO BIVACCATO PER GIORNI E RUBATO PC E TABLET, SFREGIANDO CON ESCRESCENZE I LOCALI DELLA CUCINA

L’Amministrazione Comunale, rende noto un vile atto di vandalismo, condito da furto, perpetrato alle Scuole Cittadine “Don Riccardo Adani”.

Nella mattinata odierna – Martedì 23 Agosto 2022 – l’Amministrazione ha provveduto ad effettuare un sopralluogo potendo appurare il totale ripristino della struttura e il completamento delle operazioni di riordino e sanificazione.

Un intervento straordinario reso necessario da ignoti vandali i quali, nelle giornate presumibilmente comprese dal 15 al 18 Agosto scorsi, hanno compiuto effrazione utilizzando la scala d’emergenza sul retro della struttura per raggiungere l’ultimo piano. Sfondata la porta in legno – presumibilmente con un calcio all’altezza della maniglia – si sono introdotti nella scuola occupandola, rubando pc e tablet in dotazione alle maestre e bivaccandovi presumibilmente per più giorni. Messi in allarme, probabilmente dall’imminente ripresa dei lavori all’Istituto stesso o dall’incremento del passaggio di Viale della Libertà, gli intrusi abbandonavano l’edificio non prima di aver vandalizzato due aree, messo a soqquadro la cucina - vistosamente utilizzata durante la permanenza – e accantisi su di un salvadanaio a forma di porcellino - utilizzando dai bambini per la raccolta di piccole somme di denaro da inviare a due coetanei adottati irispettivamente in Eritrea ed Etiopia - rubandone il contenuto.

La direzione della scuola, dopo aver denunciato alla Polizia l’accaduto, ha provveduto ad incaricare una ditta della pulizia e di una profonda e necessaria opera di sanificazione di locali che, fra poche settimane, dovranno ospitare studenti e bambini del nido.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

02-09-2022 14:09

Questa pagina ti è stata utile?