Salta al contenuto

Bando rivolto al Terzo settore per coinvolgere i percettori del Reddito di Cittadinanza ed avviare i progetti utili alla collettività

Data:

11-06-2021

MIRANDOLA: BANDO RIVOLTO AL TERZO SETTORE PER COINVOLGERE I PERCETTORI DEL REDDITO DI CITTADINANZA ED AVVIARE I PROGETTI UTILI ALLA COLLETTIVITÀ

Svolgere una politica attiva di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale attraverso la collaborazione con tutte le realtà territoriali del Terzo settore per favorire lo sviluppo e la realizzazione dei cosiddetti PUC, Progetti Utili alla Collettività. Va in questa direzione il bando messo a punto dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Mirandola e rivolto a Società Cooperative Sociali, Organizzazioni di Volontariato, Associazioni di Promozione Sociale, Imprese Sociali, Fondazioni disponibili ad avviare “progetti utili alla collettività” per coinvolgere i beneficiari di Reddito di Cittadinanza. "È noto che i percettori del Reddito di Cittadinanza dovrebbero svolgere un certo numero di ore di attività a favore della comunità nell'ambito di progetti approntati ad hoc, i cosiddetti PUC, progetti utili alla collettività. Abbiamo realtà importanti e preziose nel nostro territorio che operano nel terzo settore e riteniamo un valore per tutti coinvolgerle per realizzare insieme tali progetti”, spiega l’Assessore Antonella Canossa.

"Si è trattato di un percorso lungo – prosegue l’Assessore Canossa - perché è stato necessario individuare le risorse UCMAN disponibili con cui finanziare i progetti, essendo i servizi sociali conferiti in unione, e solo dopo l'approvazione del bilancio dell'unione medesima si è potuto portare a compimento l'iter. Il Comune di Mirandola era comunque pronto da tempo, infatti i servizi demografici avevano da mesi già approntato il progetto inerente ai cimiteri, da me fortemente voluto. Il bando ha la precisa finalità di individuare Enti aderenti al Terzo settore con sede operativa nel territorio del Comune di Mirandola, interessati a stipulare un accordo con il Comune per progetti utili alla collettività con il coinvolgimento di beneficiari di Reddito di Cittadinanza.”

I progetti utili alla collettività (PUC) messi a punto dal Comune verranno svolti al mattino ed al pomeriggio nel corso della settimana presso i cimiteri: del capoluogo e delle frazioni. “Mansioni per lo più semplici, ma di pubblica utilità e decoro – conclude l’Assessore – che riguardano il mantenimento dell’ordine dei luoghi e della loro pulizia (spazzatura/rastrellatura e collocazione del materiale raccolto negli appositi contenitori per il successivo smaltimento, dei camminamenti coperti, dei marciapiedi e dei vialetti interni al cimitero e nei parcheggi esterni; rimozione di guano e sanificazione); il controllo delle strutture e la segnalazione della presenza di eventuali problematiche relative a: rifiuti, verde, tombe, presenza di animali nocivi - piccioni, vespe - presenze indesiderate, decoro dei bagni pubblici.”

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

11-06-2021 12:06