Salta al contenuto

Bonus bollette luce e gas 2022: a chi spetta e come richiederlo

Data:

07-05-2022

MIRANDOLA, BONUS BOLLETTE LUCE E GAS 2022: A CHI SPETTA E COME RICHIEDERLO

L’Amministrazione Comunale del Sindaco Alberto Greco fa sapere che dal 1° Aprile 2022, con il decreto-legge n.17 del 01/03/2022, la soglia ISEE per poter accedere al bonus bollette di luce e gas è salita a 12.000 euro: per inoltrare la richiesta sarà necessario compilare il modello ISEE e, nel caso il valore dovesse risultare uguale o inferiore a 12.000 euro, il bonus bollette entrerebbe in vigore in automatico per tutto l’anno solare 2022. Con il Decreto Aiuti, approvato il 2 Maggio dal Consiglio dei Ministri, l’erogazione del bonus bollette per luce e gas è stata estesa al terzo trimestre dell’anno. Il bonus sarà attuato dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) con valenza retroattiva e dunque esteso anche per chi - sino ad ora - non avesse ancora presentato il proprio modello l’ISEE: eventuali pagamenti di importi eccedenti verranno automaticamente compensati nelle fatture successive, una volta presentata la regolare documentazione richiesta.

Requisiti

  • nuclei famigliari fino a 3 figli con ISEE pari o inferiore a 12.000 euro;
  • nuclei famigliari con più di 3 figli con ISEE pari o inferiore a 20.000 euro;
  • possessori di pensione di cittadinanza (Pdc) o reddito di cittadinanza (Rdc);
  • nuclei famigliari con presenza di un soggetto in gravi condizioni di salute

Nei primi due casi sopra elencati, è possibile richiedere il bonus per disagio economico. Nell’ultimo caso, invece, si può richiedere il bonus per disagio fisico. Nell’eventualità in cui sussistano i requisiti per entrambi, le agevolazioni sono cumulabili.

Come richiedere il bonus bollette a Mirandola

Dal 1° Gennaio 2021, la procedura per il rilascio del bonus è stata automatizzata. Le famiglie che rientrano nelle agevolazioni, quindi, non dovranno presentare alcuna richiesta per accedere al bonus bolletta, il quale sarà accreditato direttamente e automaticamente in bolletta. Per ricevere lo sconto in fattura sarà sufficiente compilare la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) e richiedere l’ISEE. In caso subentrasse qualsiasi difficoltà nella compilazione del modulo, è possibile rivolgersi, per info e chiarimenti, a qualsiasi ufficio CAF.

Rateizzazione delle bollette per le imprese

Nel decreto-legge n.21 del 21/03/2022, inoltre, è stata introdotta la possibilità di rateizzare le bollette di luce e gas per le imprese con sede in Italia - opportunità che in precedenza era stata garantita ai soli nuclei famigliari. Le imprese potranno richiedere la rateizzazione per i consumi relativi ai mesi di maggio e giugno 2022, sino ad un numero massimo di 24 rate. Suddetta richiesta di rateizzazione dovrà essere inoltrata direttamente al proprio fornitore di energia.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

07-05-2022 11:05

Questa pagina ti è stata utile?