Salta al contenuto

Controlli a tappeto della Polizia Locale portano al ritrovamento di un’auto sottratta e al sanzionamento di 13 violazioni

Data:

11-11-2022

Controlli continui e tolleranza zero. Grazie al costante lavoro delle forze dell'ordine operanti sul territorio, prosegue l'opera di salvaguardia della sicurezza e la contestuale lotta senza quartiere a qualsiasi potenziale focolaio di microcriminalità. In tal senso, nello scorso fine settimana, la Polizia Locale – in aggiunta ai servizi ordinariamente forniti - ha profuso il massimo sforzo possibile realizzando ben diciannove posti di controllo stradali, con 191 veicoli verificati e 204 persone identificate: una rete, con maglie particolarmente strette, che ha portato al ritiro di n°2 patenti e al sequestro di n° 2 veicoli, risultati non coperti da polizze assicurative, e all'accertamento complessivo di ben 13 violazioni. Un “giro di vite” importante, a testimonianza di un'attenzione continua rivolta al tema della sicurezza: un lavoro prezioso, reso ancor più efficace dalla straordinaria capacità di dialogo e cooperazione sviluppata dai vari corpi operanti sul territorio comunale. Collaborazione che ha portato, nella giornata di domenica, all'individuazione di un veicolo oggetto di appropriazione indebita, prontamente recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario. L'accertamento ha poi rivelato come i due cittadini marocchini, risultassero rispettivamente: il primo clandestino in Italia ed il secondo, con numerosi precedenti penali a carico, oggetto di ordine di allontanamento dal territorio nazionale. I due sono stati prontamente foto segnalati e deferiti all'Autorità Giudiziaria con relativa segnalazione alla Questura.

Azioni efficaci e solerti, messe in campo allo scopo di tutelare la sicurezza del cittadino, rese possibili grazie alla professionalità di agenti che, nello specifico caso di domenica allertati senza possibilità di preavviso, hanno risposto “presente” alla chiamata nonostante il calendarizzato e previsto giorno di riposo. Sintomo concreto di un marcato senso di appartenenza e di un contestuale sentimento sincero verso un territorio reso, grazie a tale impegno, sicuro ed a misura d'uomo. “Questa è la risposta migliore possibile a contrasto di qualsiasi tipo di azione che possa mettere a repentaglio la sicurezza del nostro territorio – ha commentato l'Assessore alla Sicurezza Roberto Lodi voglio ringraziare pubblicamente gli operatori della Polizia Locale e tutti gli agenti delle Forze dell'Ordine operanti sul territorio per gli straordinari risultati delle operazioni messe in campo nello scorso fine settimana. Grazie a Voi, Mirandola è e resta una Città sicura”.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

11-11-2022 11:11

Questa pagina ti è stata utile?