Salta al contenuto

Gli eventi del fine settimana e quelli fino al 23 giugno 2021

Data:

18-06-2021

SPETTACOLI, CINEMA, MUSICA, INZIATIVE PER BAMBINI: ESTATE A MIRANDOLA AL VIA

Estate a Mirandola, il cartellone di iniziative che terrà compagnia a mirandolesi e non, fino all’agosto prossimo è pronto ad alzare il sipario col suo “carico di eventi”. Si parte già domani sabato 19 giugno, con il primo degli appuntamenti di “Biblio estate” per bambini e ragazzi messi in calendario dalla biblioteca comunale “E: Garin”. Si tratta di un incontro dal titolo “Nati per la musica”, in cui Francesca Fantoni proporrà due momenti di laboratorio musicale: alle 9.30 per bambini neonati nella fascia d'età 0-18 mesi; alle 10:45 per bambini dai 18 ai 36 mesi. L’iniziativa è gratuita, ma con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni anche per gli altri eventi in calendario (https://www.comune.mirandola.mo.it/novita/eventi/biblio-estate): Biblioteca Comunale Eugenio Garin Via 29 Maggio - Mirandola (MO), tel. 0535/29788 e 29783, e-mail: biblioteca@comune.mirandola.it

Domenica 20 giugno invece è la volta del teatro. Ad inaugurare il palco sul palco del giardino ex Cassa di Risparmio di piazza Matteotti per la rassegna “Spettacoli d’estate”, sarà lo spettacolo, per famiglie “Questa zebra non è un asino” di e con Giorgio Scaramuzzino. Talal ha otto anni e vive in una terra devastata dove manca tutto – le scuole, il cibo, l'acqua potabile – ma resiste il desiderio di un futuro migliore. Ogni tanto riesce a recarsi in un piccolo zoo dove un guardiano dal cuore generoso accudisce gli ultimi animali rimasti. Quando l'ennesimo bombardamento si porta via anche una zebra a cui il bambino è particolarmente affezionato, il guardiano, per evitargli il dolore della perdita, decide di dipingere un asino a strisce bianconere. Lo spettacolo si terrà a partire dalle ore 21.30 (info: https://www.comune.mirandola.mo.it/novita/eventi/estate-a-mirandola-2021-spettacoli-destate). Biglietto unico 10 euro, 5 euro per gli spettacoli per ragazzi. I biglietti sono in vendita presso l'Aula Magna Rita Levi Montalcini in via 29 Maggio 4 il martedì dalle 17.00 alle 19.00 e il sabato dalle 10.30 alle 12.30 e presso il giardino ex Cassa di Risparmio in piazza Matteotti il giorno dello spettacolo dalle ore 19.00. Prevendita anche online su www.vivaticket.com.

Info e prenotazioni via mail all'indirizzo mirandola@ater.emr.it e telefonicamente negli orari di biglietteria il martedì pomeriggio e il sabato mattina al numero 0535.22455.

Lunedì 21 giugno, sarà la volta della rassegna “Cinestate”, curata dal circolo cinematografico ”Italo Pacchioni”. In programma c’è il lungometraggio “Il meglio deve ancora venire”. Il film diretto da Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, segue la storia di due uomini, Arthur (Fabrice Luchini) e César (Patrick Bruel), amici sin dai tempi della scuola. Nonostante gli anni, i due sono rimasti sempre in buoni rapporti. Arthur lavora come ricercatore nel campo della medicina, è un uomo molto organizzato e attento che ogni norma venga rispettata. César, invece, è l'esatto opposto: ha un carattere un po' arrogante, è trasgressivo e spericolato. L'inizio delle proiezioni, che si terranno presso il parco di Piazza Matteotti, nel Giardino della Cassa di Risparmio è fissato per le ore 21.30. Apertura biglietteria ore 20.00 fino a esaurimento posti. Non si effettuano prenotazioni. Intero €5,00- Ridotto (under 12) €3,00 (info sul programma completo, https://www.comune.mirandola.mo.it/novita/eventi/cinestate-2021).

Molti poi gli appuntamenti musicali di Mirandola estate 2021. Il primo, fissato per martedì 22 giugno è un’anteprima: quella del “Mirandola Jazz Festival che si terrà a novembre. Sul palco del giardino ex Cassa di Risparmio di piazza Matteotti, ad andare in scena saranno le note jazz del Memorial Rudy Trevisi. Count 8 and Basie. Michele Uliana al clarinetto, Thomas Kirkpatrick alla tromba, Michele Vignali al sax baritono e Paolo Birro al pianoforte. Con loro anche: Sandro Gibellini alla chitarra, Roberto Piccolo al contrabbasso, Alberto Chiozzi alla batteria, Alessandro Vaccari al sax tenore, direzione e arrangiamento. Le atmosfere saranno quelle dei jazz club che hanno lasciato il segno. L’inizio del concerto è per le ore 21.00 con prenotazione obbligatoria al sito: https://www.rudytrevisi.it/anteprima/.

Di nuovo a teatro, mercoledì 23 giugno. Sul palco del giardino ex Cassa di Risparmio di piazza Matteotti salirà Silvio Orlando che sarà protagonista e regista de “La vita davanti a sé” dal testo “La Vie Devant a Soi” di Romain Gary – Emile Ajar. Pubblicato nel 1975 e adattato per il cinema nel 1977, al centro di un discusso Premio Goncourt, “La vita davanti a sé” di Romain Gary è la storia di Momò, bimbo arabo di dieci anni che vive nel quartiere multietnico di Belleville nella pensione di Madame Rosa, anziana ex prostituta ebrea che ora sbarca il lunario prendendosi cura degli “incidenti sul lavoro” delle colleghe più giovani. Un romanzo commovente e ancora attualissimo, che racconta di vite sgangherate che vanno alla rovescia, ma anche di un’improbabile storia d’amore toccata dalla grazia. Silvio Orlando ci conduce dentro le pagine del libro con la leggerezza e l’ironia di Momò diventando, con naturalezza, quel bambino nel suo dramma. Biglietto unico 10 euro, 5 euro per gli spettacoli per ragazzi. I biglietti sono in vendita presso l'Aula Magna Rita Levi Montalcini in via 29 Maggio 4 il martedì dalle 17.00 alle 19.00 e il sabato dalle 10.30 alle 12.30 e presso il giardino ex Cassa di Risparmio in piazza Matteotti il giorno dello spettacolo dalle ore 19.00. Prevendita anche online su www.vivaticket.com. Info e prenotazioni via mail all'indirizzo mirandola@ater.emr.it e telefonicamente negli orari di biglietteria il martedì pomeriggio e il sabato mattina al numero 0535.22455.

MIRANDOLA, DOMENICA 20 GIUGNO JAZZ E INIZIATIVE AL BARCHESSONE VECCHIO

Nuovo appuntamento musicale al Barchessone Vecchio di San Martino Spino. “Percorsi d’arte tra ambiente e tradizione”, ha messo in programma per le ore 18.00 di domenica 20 giugno, un concerto jazz e bepop con Sandro Comini Jazz Friends, sempre a cura della Scuola di Musica C. G. Andreoli. Prosegue inoltre - fino al 27 giugno - la mostra “Le Radici del Futuro Work in Progress” (a cura del comitato promotore per la realizzazione dell’archivio “ArKiArkivio – Fabio Reggiani Architetto”) visitabile anche al sabato.

Si ricorda che: il Barchessone Vecchio è aperto tutti i sabati e le domeniche dalle 15:30 alle 19:30; è possibile noleggiare gratuitamente biciclette e bastoncini da Nordic Walking messi a disposizione dal Comune di Mirandola. Inoltre tutti i sabati, dalle 16:00 alle 18:00, sarà possibile avventurarsi in bicicletta alla scoperta delle Valli accompagnati da un percorso sonoro realizzato dalla Compagnia Teatrale Koinè. I visitatori che parteciperanno, nel corso della stagione 2021, ad almeno 3 appuntamenti potranno ricevere un ricordo del Barchessone Vecchio, fatto a mano con la maestria e la cura del laboratorio Insetti Xilografici di Mirandola. In rispetto alle norme previste dall’attuale normativa Covid 19, tutte le iniziative si svolgeranno solo su prenotazione. Sarà possibile prenotare al numero 0535.29770, dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 13:00 o il lunedì e il giovedì pomeriggio, o al numero 320.4325732 solo di sabato e domenica pomeriggio, dalle 15:30 alle 19:30, oppure scrivendo all’indirizzo mail barchessone@comune.mirandola.mo.it. Per i percorsi di Nordic Walking invece è necessario prenotare ai numeri 393 7881031/3386216834. Appuntamenti e novità della nuova stagione al Barchessone Vecchio è possibile consultare anche il nuovo sito www.terredeipico.it.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

18-06-2021 13:06