Salta al contenuto

Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980: il saluto di Mirandola

Data:

01-08-2022

INSIEME PER NON DIMENTICARE IL 2 AGOSTO 1980: IL SALUTO DI MIRANDOLA

Dal passo del Brennero alla Stazione di Bologna a piedi, o in bicicletta, per ricordare le 85 vittime che 42 anni orsono, persero tragicamente la vita dopo l’esplosione dell’ordigno che rappresentò il culmine del triste periodo storico poi rinominato “Anni di Piombo”.

Questa mattina – Lunedì 1 Agosto - la staffetta podistica “Insieme per non dimenticare il 2 agosto 1980”, iniziativa nata dalla volontà dei familiari delle vittime in collaborazione con vari gruppi sportivi dei territori attraversati, ha fatto tappa trovando ristoro davanti alla sede del Municipio di Mirandola, ricevendo il saluto dell’Amministrazione Comunale.

A tutela dei partecipanti è stato previsto un servizio di scorta organizzato dalla polizia stradale che accompagnerà il gruppo per tutto il tracciato fino a destinazione. La tappa, dopo Mirandola e Medolla, si è diretta verso altri comuni dell’Area Nord come San Felice sul Panaro, Camposanto e Crevalcore. Il giorno successivo, che coincide con l’anniversario della tragedia, i partecipanti arriveranno a Bologna per partecipare alle solenni celebrazioni ufficiali. La delegazione consegnerà infine all’Amministrazione della città felsinea un “drappo” commemorativo contenente, oltre ad un logo raffigurante il ricordo della strage, anche le firme di autorità e dei cittadini intercettati dal passaggio della carovana.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 14:08

Questa pagina ti è stata utile?