Salta al contenuto

L’Amministrazione comunale ha incontrato il ragazzino vittima nei giorni scorsi di un episodio di bullismo

Data:

14-06-2021

MIRANDOLA, L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE HA INCONTRATO IL RAGAZZINO VITTIMA NEI GIORNI SCORSI DI UN EPISODIO DI BULLISMO

Gli era stato promesso ed oggi pomeriggio il Sindaco Alberto Greco lo ha incontrato personalmente per manifestagli anche la sua vicinanza e quella dell’Amministrazione comunale. Si tratta del ragazzino mirandolese rimasto vittima qualche giorno fa di un brutto episodio di bullismo.

Accompagnato dalla madre è stato accolto dal primo cittadino unitamente all’Assessore all’Istruzione Marina Marchi, all’Ispettore della Polizia Locale del Presidio di Mirandola Emanuela Ragazzi, il Consigliere comunale Marco Donnarumma, il dirigente scolastico delle scuole “F. Montanari” Anna Oliva ed un paio di docenti.

L’Assessore Marchi, dopo quanto accaduto si era interessata immediatamente della vicenda, condannando da subito apertamente l’episodio ed esprimendogli la propria vicinanza e quella dell’Amministrazione. Grazie all’impegno del Consigliere Donnarumma si è poi provveduto ad organizzare l’incontro con il Sindaco. Durante il quale, l’Amministrazione ha voluto ribadire il suo sostegno al ragazzo, sottolineando l’importanza di superare la paura e denunciare, come pure l’impegno della Polizia Locale nel presidio del territorio.

“Importante e doveroso incontrarlo – ha dichiarato il Sindaco Greco – perché di fronte ad un fatto del genere, noi siamo dalla sua parte ed al suo fianco. Quello che gli è successo a dir poco sconcertante oltre che da condannare fermamente. Tra gli obiettivi di questa Giunta la sicurezza rientra tra quelli prioritari. E sicurezza significa anche fare tutto ciò che è di nostra competenza al fine di scongiurare ed evitare anche episodi del genere. Il nostro auspicio è che possa ritrovare la serenità perduta.”

In scia con quanto dichiarato dal Sindaco pure e parole dell’Assessore all’Istruzione del Comune di Mirandola Marina Marchi; “C’è da parte nostra la ferma determinazione a non voler arretrare e di proseguire sulla strada del contrasto al bullismo. Abbiamo sviluppato progetti all’interno degli istituti scolastici per sensibilizzare alunni e studenti di fronte al fenomeno. Progetti, che cercheremo di intensificare ulteriormente attraverso gli incontri e la collaborazione con gli insegnanti, affinché prevalgano educazione, confronto e rispetto.”

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

14-06-2021 16:06