Salta al contenuto

Contenuto

Alberto Greco (Sindaco di Mirandola): “Un esempio lampante di come dalle sinergie si possa perseguire qualsiasi miglioramento rivolto alla comunità”

Lo sforzo congiunto fra Rotary Mirandola, Lions Club Mirandola e la squadra del Dott. Margaria, ha contribuito alla donazione di ben 6 defibrillatori al Comune di Mirandola ed alla cittadinanza.Domenica 14 Maggio si è svolta a Mirandola la consegna ufficiale presso la Sala Consigliare ricordando - e dedicando la lieta giornata - alla memoria del Dott. Mario Veronesi, pioniere e creatore del distretto e del polo biomedicale a Mirandola. La cerimonia di consegna si è tenuta alla presenza delle massime autorità comunali, tra cui il Sindaco Albero Greco, affiancato dall’assessore alla sanità Federica Luppi, dalla Presidente del Consiglio Comunale Selena De Biaggi e dai Consiglieri Guglielmo Golinelli ed Emanuele Zanoni. I Club Rotary e Lions erano invece rappresentati dai Presidenti attuali Stefania Pellacani e Paolo Vincenzi e con quelli dell’anno passato - promotori dell’iniziativa - Roberta Roventini e Sonia Menghini. Presente anche Luciano Alfieri, Governatore del Distretto Rotary 2072.

Unanime, la soddisfazione per l’obiettivo centrato, riconoscendone la rilevante importanza sul piano sociale. In Italia si registrano circa 200.000 casi di arresto cardiaco extraospedaliero ogni anno. La mortalità, senza impiego di DAE entro i 5 minuti successivi all’arresto circolatorio, raggiunge percentuali elevatissime.

Una giornata bellissima per la nostra Città. La donazione di sei defibrillatori di ultima generazione, che saranno a partire da oggi collocati in altrettanti punti strategici del territorio comunale, rappresenta un atto d'amore che vorrei sottolineare in maniera marcata e doverosa. Un esempio virtuoso di sinergia, collaborazione e affetto incondizionato per il territorio e per i suoi cittadini: lo sforzo congiunto messo in campo da Rotary, Lions e dal Dott. Margaria e dai suoi collaboratori, ci permette di unire l'arrivo di queste preziosissime strumentazioni al rinnovare il ricordo e la memoria del padre del distretto biomedicale, il Dott. Mario Veronesi. Ai doverosi ringraziamenti – conclude il Sindaco Alberto Greco - vorrei aggiungere la profonda soddisfazione nel constatare come la comunità mirandolese continui silenziosamente a compiere gesti concreti a beneficio del territorio e di chi decida di risiedervi".

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Gestione della comunicazione istituzionale, comunicati e note stampa; gestione della sezione “novità” del portale istituzionale e canali social dell’Ente.

Via Giolitti, 22

41037 Mirandola

Ultimo aggiornamento: 30-01-2024, 11:01