Salta al contenuto

Riordino e protezioni davanti alla scuola di S. Martino Spino. L’Assessore Canossa: “Soluzione a problema che durava da anni”

Data:

11-02-2022

MIRANDOLA: RIORDINO E PROTEZIONI DAVANTI ALLA SCUOLA DI S. MARTINO SPINO. L’ASSESSORE CANOSSA: “SOLUZIONE A PROBLEMA CHE DURAVA DA ANNI”

San Martino Spino: la zona antistante le scuole elementari in via Zanzur è stata messa in sicurezza. L’intervento dell’Amministrazione comunale conclusosi nei giorni scorsi, è stato disposto con l’obiettivo della salvaguardia dell'utenza più debole, ponendo fine in questo modo ad una criticità che perdurava da anni. “Abbiamo risposto – spiega l’Assessore alla Viabilità del Comune di Mirandola Antonella Canossa – ad una problematica di sicurezza, per la quale la comunità locale e la direzione didattica avevano chiesto ormai da tempo soluzioni adeguate. Ricordiamo che i ragazzi uscendo dal cancello della scuola si immettevano direttamente sulla strada, dove sostavano auto a pochi metri e lo stesso scuolabus aveva difficoltà di manovra. Purtroppo i genitori vogliono avvicinarsi con l’auto fin davanti al cancello della scuola anche nei momenti di affollamento e la sola segnaletica è spesso insufficiente per cui si deve passare alle barriere fisiche. L’obiettivo di questi lavori dunque era proteggere l’utenza più debole e riportare ordine ai vari flussi in movimento in prossimità delle scuole.”

Con l’intervento quindi si è provveduto a realizzare una fascia di protezione ciclo-pedonale parallela alla recinzione della scuola e protetta fisicamente da archetti parapedonali, così da consentire ai ragazzi di muoversi in sicurezza sia all’ingresso sia all’uscita dall’edifico scolastico. Alle auto sarà, di conseguenza impedito sostare creando intralcio e pericolo. Sono stati installati archetti anche sull’altro lato della strada, così da proteggere meglio l’attraversamento pedonale. Da ultimo si è provveduto all’inserimento di due dossi rallentatori per limitare la velocità a 30 km/h.

Nell’antistante piazzale, che era asfaltato da tempo ma privo di regolamentazione, è stata creata l’area di sosta e manovra degli scuolabus con percorso pedonale dedicato: gli scuolabus entrano nel piazzale, dove trovano un ampio spazio per fermarsi, fare scendere o salire i ragazzi che camminano su di un percorso pedonale segnato a terra fino al nuovo cancello pedonale creato sul lato del piazzale proprio per dividere i flussi. In questo modo il personale scolastico che presidia le fasi di ingresso e uscita dei ragazzi può contemporaneamente vigilare entrambi i cancelli.

Nello spazio rimanente a bordo strada sono stati infine creati alcuni posti auto tra cui uno per disabili. “Le scelte sono state fatte di concerto con la Direzione Didattica durante un sopralluogo avvenuto alcuni mesi fa, a cui ho preso parte di persona, unitamente al servizio mobilità del Comune di Mirandola ed alla Polizia Locale. Il sopralluogo ha permesso di analizzare le criticità e valutare le soluzioni ora messe in atto”, conclude l’Assessore Canossa.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

11-02-2022 09:02

Questa pagina ti è stata utile?