Salta al contenuto

Street food e sagre fanno il pieno di mirandolesi e non sia in centro che nelle frazioni

Data:

19-07-2022

MIRANDOLA: STREET FOOD E SAGRE FANNO IL PIENO DI MIRANDOLESI E NON SIA IN CENTRO CHE NELLE FRAZIONI

“Un trionfo per la nostra città e per il nostro territorio.” Non usa mezzi termini l’Assessore alla Promozione del territorio e alle Frazioni, Fabrizio Gandolfi, nel commentare la tre giorni di eventi appena conclusasi a Mirandola e nelle frazioni di San Giacomo Roncole e Tramuschio.

In piazza Costituente, lo street food nelle serate di sabato, domenica e lunedì ha fatto il pieno di avventori suddivisi tra appassionati del cibo di strada, curiosi e quanti hanno colto l’occasione di trascorrere una serata all’aperto. Si parla ovviamente di tanti mirandolesi, che non hanno esitato a sfidare anche la calura, per trascorrere qualche ora in compagnia, assaporando prelibatezze italiane ed estere. Tre serate con le presenze in aumento di volta in volta – anche da fuori Mirandola - e culminate con quella musicale conclusiva di ieri, lunedì 18 luglio, con tantissimi ragazzi ad affollare la piazza.

Decisamente positivo anche l’esito delle due sagre paesane tenutesi rispettivamente a Tramuschio e a San Giacomo Roncole. A Tramuschio la “26^ Sagra d’la Fuiada” ha preso per tre giorni i tanti avventori “per la gola” con le specialità culinarie tipiche del luogo, spazi ludici per bambini e musica. Analogo l’esito della Sagra tradizionale della Beata Vergine del Carmelo di San Giacomo Roncole dove momenti religiosi alternati a spettacolo ed intrattenimento hanno coinvolto numerosi cittadini tutte le sere. Ma pure con il maccherone al pettine a farla da padrone nei piatti di uno stand gastronomico esaurito in ogni ordine di posto. Prelibatezza che ha trovato anche l’apprezzamento del Sindaco di Mirandola Alberto Greco in visita alla manifestazione, unitamente ai Consiglieri comunali Marco Donnarumma, Emanuele Zanoni e Giuliano Tassi.

“E’ la dimostrazione che l’operato dell’Amministrazione – evidenzia L’Assessore Gandolfi - va nella direzione giusta, in termini di eventi, sia in centro storico che sul territorio, puntando a coinvolgere sempre più persone e visitatori. Lo street food, che segue di fatto la fiera di maggio coronata dal successo, si era già rivelato vincente gli anni addietro mentre quest’anno è stato segnato da un vero e proprio trionfo di pubblico. Complice la voglia di uscire dopo le restrizioni, cerchiamo di lavorare al meglio per offrire opportunità, che possano indicare Mirandola anche come luogo di svago. Ragione che ci vede già impegnati nelle manifestazioni in programma a partire dalle settimane e mesi.”

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 14:08

Questa pagina ti è stata utile?