Salta al contenuto

Emergenza Covid-19: pagamento pensioni di giugno

Le date di pagamento suddivise in scaglioni

Data:

25-05-2021

Emergenza Covid-19: pagamento pensioni di giugno

Con il fine di ridurre i disagi di alcune delle persone più fragili e in analogia con quanto avvenuto nei mesi precedenti di gestione della pandemia, anche per il mese di giugno è previsto l’anticipo dei termini di pagamento dei ratei pensionistici, con calendario dal 26 maggio al 1 giugno.

Per Gli Uffici Postali di Mirandola e San Giacomo, aperti dal lunedì al sabato:

dalla A alla B mercoledì 26 maggio

dalla C alla D giovedì 27 maggio

dalla E alla K venerdì 28 maggio

dalla L alla O sabato mattina 29 maggio

dalla P alla R lunedì 31 maggio

dalla S alla Z martedì 1 giugno

Per gli Uffici Postali di Quarantoli e Gavello, aperti il lunedì, mercoledì e venerdì:

dalla A alla D mercoledì 26 maggio

dalla E alla O venerdì 28 maggio

dalla P alla Z lunedì 31 maggio

Per l’Ufficio Postale di San Martino Spino, aperto il martedì, giovedì e sabato:

dalla A alla D giovedì 27 maggio

dalla E alla O sabato mattina 29 maggio

dalla P alla Z martedì 1 giugno

Per l’Ufficio Postale di Mortizzuolo aperto il martedì

dalla A alla Z martedì 1 giugno

Si ricorda che è ancora in vigore l’importante convenzione stipulata tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, in base alla quale i pensionati di età pari o superiore a 75 anni, che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono richiedere, delegando al ritiro i Carabinieri, la consegna della pensione a domicilio per tutta la durata dell’emergenza sanitaria.

Ulteriori infromazioni ed approfondimenti sul sito di Poste Italiane

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

01-06-2021 08:06

Questa pagina ti è stata utile?