Salta al contenuto

Lettera ai maturandi

L'Assessore all'Istruzione Marina Marchi si rivolge ai ragazzi in procinto di affrontare l'esame di maturità a partire dal 16 giugno 2021

Data:

07-06-2021

Scadenza:

16-06-2021

Lettera ai maturandi

Cari studenti e care studentesse,

L’anno che avete trascorso è stato sicuramente uno dei più difficili per molti di voi. La didattica a distanza, la mancata socialità e questo permanente coprifuoco non vi hanno agevolato nella vostra crescita umana ed educativa. Avete dovuto compiere un grande sacrificio, rinunciando a ciò che di più bello offre la scuola: la condivisione, lo scambio di idee, la partecipazione diretta e attiva.

Spesso si commette l’errore di pensare che tutta questa situazione abbia giocato a vostro favore, avendo avuto più tempo per studiare e lavorare, ma in realtà non ci si rende conto dell'effetto psicologico che le restrizioni, non sempre facili da sopportare, hanno generato.

Con questa lettera intendiamo esprimervi la nostra grande soddisfazione e felicità nel vedervi arrivare alla fine di questo percorso scolastico; davanti a voi avete una sfida che sicuramente non sarà facile, ma per la quale avete tutti gli strumenti necessari per superarla e vincerla.

Molti di voi sono concentrati e hanno timore di quel che possa essere il voto finale, ma cercate di stare tranquilli e ricordate sempre bene che VOI non siete e non sarete mai un numero, non siete il risultato di un esame, la media dei risultati dell’anno e non sarete mai nemmeno una semplice numero di matricola, per quelli che proseguiranno con l’Università.

Siete vita, socialità, amicizia, gruppo: siete uno diverso dall’altro, nessuno migliore di nessuno, ma tutti unicamente insostituibili. Le vostre doti, il vostro potenziale sono nascosti in ognuno di voi e nessun numero sarà mai in grado di valutarlo.

Un giorno, tra qualche anno, guarderete indietro ai momenti che state per vivere e sorriderete al pensiero di tante ansie inutili, scaturite in questi attimi. Non fatevi sopraffare da terribili angosce e sensi di inadeguatezza, perché tutto passa, tutto si affronta e nulla sarà mai troppo grande per la forza che avete dentro e mostrate a tutti che siete e sarete sempre all’altezza di ciò che vi aspetta.

Questo è il nostro “in bocca al lupo” per l’esame di maturità e vi porgiamo i nostri più cari auguri per il vostro proseguimento di vita, qualunque esso sia.

Marina Marchi, Assessore all'Istruzione, Comune di Mirandola.

Marco Donnarumma, Consigliere comunale.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

16-06-2021 11:06