Salta al contenuto

Autentica di foto

Consiste nell'identificazione della persona raffigurata nella foto mediante trascrizione delle generalità.

Autentica di foto

L'autentica foto (detta anche legalizzazione) è un'operazione che consiste nell'identificazione della persona raffigurata nella fotografia mediante trascrizione delle generalità.

Detto in altri termini è l'attività con cui si mettono in relazione la fotografia ed i dati anagrafici di una determinata persona. 

L'autentica di foto non può essere utilizzata come documento d'identità.

A chi si rivolge

Può essere richiesta da tutti i cittadini, sia italiani che stranieri

Chi può presentare

I diretti interessati.

Per l'autentica della foto del minore, questi deve essere accompagnato da un genitore o dal tutore, in possesso di un documento di riconoscimento

Cosa serve

Deve essere esplicitamente prevista da una disposizione di legge ed è limitata ai seguenti casi:  - richiesta di passaporto e patenti, autorizzazione per porto d'armi, licenza di caccia.

Sono esclusi gli usi sportivi e nel caso di uso scolastico provvede direttamente la segreteria dell'istituto.

Occorre che l'interessato si presenti munito di foto (sfondo uniforme, nessun cappello o mascheramento del volto, messa a fuoco, né troppo in primo piano né troppo distante, ecc., una guida in proposito si può trovare a questo indirizzo: http://www.fotografi.org/fototessera/) e documento di riconoscimento valido.

In alternativa vedi quanto riportato nell'appostia pagina di questo sito.

L'autentica necessita del riconoscimento della persona per la quale si richiede l'autentica, da parte del funzionario comunale incaricato, pertanto la persona deve essere fisicamente presente al momento dell'autenticazione della fotografia.

Costi e vincoli

Costi

Il costo è di Euro 0,25.

Vincoli

La validità dell'autentica è di 6 mesi.

Contatti

Trasparenza

Modalità di avvio
Richiesta dell'interessato, anche verbale
Decorrenza termine

Dalla presentazione della richiesta

Fine termine

30 giorni

Tempo medio

A vista

Silenzio assenso/Dichiarazione dell'interessato sostitutiva del provvedimento finale
No
Provvedimento finale

Rilascio documento con autentica della fotografia

Responsabile del procedimento
Domiziano Battaglia
Dirigente
Luca Bisi
Titolare del potere sostitutivo

Dirigente del Servizio

Riferimenti normativi

d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445

Ulteriori informazioni

Modalità di avvio del procedimento

· A domanda degli interessati, anche verbale

Decorrenza termine del procedimento

· Dalla presentazione della domanda

Fine termine del procedimento

· 30 giorni

Tempo medio del procedimento

· A vista

Provvedimento del procedimento

· Rilascio di un documento di autentica/legalizzaizone della fotografia, con i dati personali del richiedente e la foto autenticata

Documenti da allegare alla domanda

· Se la domanda non viene sottoscritta davanti al funzionario incaricato di ricevere la documentazione, deve essere allegato un documento d'identità personale.

· Il personale dell'Ufficio Protocollo non è da considerarsi funzionario incaricato a ricevere la documentazione.

· L’allegazione di un valido documento d’identità, difatti, non rappresenta un mero formalismo, ma piuttosto un onere fondamentale del sottoscrittore, configurandosi come l’elemento diretto a comprovare, non tanto le generalità del dichiarante, ma ancor prima l’imprescindibile nesso di imputabilità soggettiva della dichiarazione ad una determinata persona fisica.

· Da ciò ne consegue che l’omessa allegazione del documento in questione, non integra una mera irregolarità suscettibile di correzione per errore materiale, ma un elemento che rende irricevibile la domanda.

Responsabile del procedimento

Dirigente

Strumenti di tutela da parte del cittadino

Titolare del potere sostitutivo

· Dirigente del Servizio

Normativa di riferimento

· d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445

Ultimo aggiornamento

01-04-2021 18:04